Mercoledì 09 Marzo 2011

Cinema/ Tony Curtis lascia i figli fuori dal testamento

Roma, 9 mar. (TMNews) - Tony Curtis ha lasciato i figli fuori dal testamento. E' quanto rivela la Cbs television, che ha avuto una copia del documento, nel quale l'attore che compare in "A qualcuno piace caldo" (1959) accanto a Marilyn Monroe afferma di riconoscere l'esistenza dei figli, tra cui l'attrice Jamie Lee Curtis, ma afferma di avere "volontariamente e con piena consapevolezza scelto di non provvedere per loro". La sua quarta e ultima moglie, Jill Vandenbergh, 42 anni più giovane del mito hollywoodiano morto nella sua casa a Las Vegas il 29 settembre scorso a 85 anni, è stata nominata rappresentante del suo patrimonio, secondo il testamento compilato nello Stato del Nevada, sostiene la Cbs. Uno dei figli, non la nota attrice Jamie Lee Curtis, ha tentato di fare ricorso contro la decisione ma senza successo. Sposato quattro volte, Curtis, che compare anche in "Spartacus" (1960) di Stanley Kubrick, dal primo matrimonio con l'attrice Janet Leigh ha avuto Jamie Lee Curtis e Kelly Curtis. Dalla seconda moglie, l'attrice austriaca Christine Kaufmann, ebbe due figlie, Alexandra (1964) e Allegra (1966). Dal matrimonio con Leslie Allen nacquero Nicholas (1971 - morto nel 1994 per overdose di eroina) e Benjamin (1973). In un comunicato diffuso dalla Cbs, la vedova Jill afferma: "Le ultime volontà di Tony, il testamento e i suoi desideri prima di morire sono affari di famiglia privati".

Cuc

© riproduzione riservata