Giovedì 10 Marzo 2011

Yemen/ Opposizione respinge riforme promesse da presidente Saleh

Roma, 10 mar. (TMNews) - L'opposizione yemenita ha respinto oggi la proposta del presidente Ali Abdallah Saleh, al potere da 32 anni, per un nuovo referendum costituzionale entro la fine dell'anno che apra la strada a un sistema parlamentare nello Yemen. Secondo il portavoce dell'opposizione Mohammad Al-Sabri, l'iniziativa di Saleh è "superata". "L'iniziativa del presidente è superata, è l'atto di morte del regime politico di cui i manifestanti reclamano la fine", ha detto Al-Sabri. Saleh ha proposto oggi che il Parlamento e il Consiglio consultivo elaborino "una nuova costituzione che fissi con chiarezza la divisione dei poteri". Questa costituzione dovrebbe poi essere sottomessa a referendum entro la fine del 2011 per "instaurare un regime parlamentare che dia tutti i poteri esecutivi a un governo eletto dal Parlamento a fine 2011 o inizio 2012".(fonte Afp)

Ape

© riproduzione riservata