Giovedì 10 Marzo 2011

Rugby/ 6 Nazioni: rivoluzione Mallett, 7 novità nel XV azzurro

Roma, 10 mar. (TMNews) - Il Ct della nazionale italiana di rugby, il sudafricano Nick Mallett, ha rivoluzionato il XV azzurro in vista della sfida di sabato al Flaminio con la Francia, gara sulla carta proibitiva valida per la penultima giornata del Torneo 6 Nazioni. La nazionale italiana, ferma a quota zero punti ed esposta al consueto rischio del cucchiaio di legno, rispetto al match perso con il Galles si schiererà con sette novità: Andrea Masi giocherà nel ruolo di estremo al posto dell'italoaustraliano Luke McLean, mentre l'italoargentino Gonzalo Garcia rimpiazzerà l'infortunato Andrea Masi nel ruolo di primo centro. All'ala Mirco Bergamasco, confermato per l'ottantesima presenza in nazionale (è il sesto azzurro a raggiungere questo traguardo) farà coppia cion Tommaso Benvenuti, all'esordio da titolare nel 6 Nazioni. L'italoargentino Luciano Orquera tornerà titolare nel ruolo di mediano di apertura relegando in panchina l'italoaustraliano Kristopher Burton, mentre in seconda linea Carlo Antonio Del Fava prenderà il posto dell'italosudafricano Quintin Geldenhuys. Gli ultimi due cambi - fa sapere la federugby in una nota - riguardano la prima linea, dove conserva il posto il solo Martin Castrogiovanni sul lato destro mentre a sinistra conquista il suo cap numero ottantacinque Andrea Lo Cicero e Carlo Festuccia, tallonatore, supera il traguardo dei cinquanta caps. Questo il XV azzurro - 15 Andrea Masi; 14 Tommaso Benvenuti, 13 Gonzalo Canale, 12 Gonzalo Carcia, 11 Mirco Bergamasco; 10 Luciano Orquera, 9 Fabio Semenzato; 8 Sergio Parisse (capitano); 7 Robert Barbieri, 6 Alessandro Zanni, 5 Carlo Antonio Del Fava, 4 Santiago Dellapè, 3 Martin Castrogiovanni, 2 Carlo Festuccia, 1 Andrea Lo Cicero. A disposizione - 16 Leonardo Ghiraldini, 17 Salvatore Perugini, 18 Quintin Geldenhuys, 19 Paul Derbyshire, 20 Pablo Canavosio, 21 Kristopher Burton, 22 Luke McLean.

Grd-Caw

© riproduzione riservata