Domenica 13 Marzo 2011

Giappone/ Allarme anche per la centrale nucleare Onagawa

Roma, 13 mar. (TMNews) - L'Agenzia internazionale per l'energia atomica ha reso noto oggi in un comunicato che è stato proclamato lo stato d'emergenza nucleare anche relativamente a una seconda centrale nucleare giapponese che si trova nell'area devastata da un terremoto/tsunami due giorni fa. La centrale è quella di Onagawa. "Le autorità nipponiche hanno informato l'Aiea che il primo livello (cioè il più basso) d'emergenza è stato segnalato dalla Tohoku Electric Power", ha dichiarato l'agenzia da Vienna. Sulla base delle normative giapponesi, "l'allarme è stato dichiarato dopo che il livello di radioattività registrata a superato quello autorizzato nella zona vicina alla centrale", ha spiegato l'Aiea. "Le autorità giapponesi - continua - tentano di determinare la fonte della radioattività": Comunque, secondo le autorità giapponesi, i tre reattori nucleari della centrale "sono sotto controllo". Il Giappone ha inoltre informato l'Aiea che sono iniziate le operazioni di decompressione presso il reattore 3 della centrale Fukushima-1. Questo reattore, secondo l'ammissione del governo nipponico, rischia di presentare lo stesso problema del reattore 1, il cui edificio è esploso ieri, lasciando - a dire di Tokyo - comunque intatto l'involucro che chiude il reattore stesso. L'allarme nucleare di Fukushima-1 è stato classificato 4 sulla scala INES, che conta 7 livelli. "in seguito al malfunzionamento del sistema d'iniezione ad alta pressione - recita ancora il comunicato - e del fallimento di altri tentativi di raffreddare il reattore, è iniziata l'iniezione di acqua marina". (Fonte Afp)

Mos

© riproduzione riservata