Venerdì 18 Marzo 2011

Libia/ Berlino: Noi no, ma capiamo volontà alleati di intervenire

Berlino, 18 mar. (TMNews) - La Germania non intende intervenire militarmente in Libia, ma "comprende" la volontà dei suoi alleati di partecipare a una missione militare per l'imposizione di una no fly zone: lo ha dichiarato oggi il ministro tedesco degli Affari esteri Guido Westerwelle. A poche ore dall'adozione della risoluzione Onu 1973, il capo della diplomazia tedesca ha difeso l'astensione del suo paese nella votazione al Consiglio di sicurezza, ribadendo che la Germania non desidera "partecipare a una guerra". "Comprendiamo chi, per ragioni rispettabili, si è pronunciato per un intervento militare internazionale in Libia", ha dichiarato Westerwelle in conferenza stampa. "Ma dopo una valutazione dei rischi, siamo arrivati alla conclusione che non vogliamo coinvolgere soldati tedeschi in una guerra, in un intervento militare in Libia", ha spiegato il ministro. "Posso garantire che coloro che hanno votato a favore (della risoluzione, ndr) hanno allo stesso tempo rispetto e comprensione per il nostro atteggiamento e la nostra presa di posizione", ha aggiunto Westerwelle.

Coa

© riproduzione riservata