Mercoledì 06 Aprile 2011

Costa Avorio/ Juppé: Resa Gbagbo unica cosa ancora da negoziare

Parigi, 6 apr. (TMNews) - Le "condizioni" per la resa di Laurent Gbagbo sono "la sola cosa che resta da negoziare" dopo crollo del regime del presidente uscente ivoriano, ha dichiarato il ministro degli Esteri francese Alain Juppé su radio France Info. "Abbiamo chiesto all'Onu di garantire la sua integrità fisica e della sua famiglia... e di organizzare le condizioni della sua uscita dal Paese. E' la sola cosa che resta da negoziare", ha dichiarato il ministro. Alla domanda su un eventuale esilio in Mauritania di Gbagbo, Juppé ha risposto: "Non ho indicazioni su questo argomento". "Spero che si convinca per evitare che ricomincino le operazioni militari", ha aggiunto sottolineando che il presidente uscente "non ha più futuro, tutti lo hanno abbandonato". "Continueremo a fare pressioni assieme all'Onu per convincerlo ad accettare la realtà", ha detto il capo della diplomazia transalpina. "E' l'Onu che porta avanti i negoziati e che gli chiede di rispettare le risoluzioni del Consiglio di sicurezza, vale a dire ammettere la sua sconfitta", ha ricordato. (Fonte Afp)

Bla

© riproduzione riservata