Domenica 01 Maggio 2011

Siria/ Opposizione annuncia nuove manifestazioni per oggi

Damasco, 1 mag. (TMNews) - Nonostante la violenta repressione delle proteste, l'opposizione siriana ha annunciato nuove manifestazioni a partire da oggi e per tutta la prossima settimana "per la fine dell'assedio". Sono diverse le città circondate o occupate dall'esercito di Bachar al Assad, a cominciare da Daraa, nel sud, epicentro della contestazione, dove manca acqua, cibo e medicinali. Anche oggi, per il sesto giorno consecutivo, sono le forze militari di Assad sono intervenute appoggiate dai blindati: sei persone sono state uccise, fra queste una donna incinta e due bambini. L'attacco è stato lanciato mentre si svolgevano i funerali dei caduti del giorno precedente. Fra le vittime Oussama Ahmad Assayasni, 27 anni, figlio dell'imam della moschea di Omari, ucciso dopo essersi rifiutato di svelare il nascondiglio del padre. Anche a nord di Damasco, la città di Duma è assediata dall'esercito. Ieri a Damasco, secondo fonti dell'opposizione, una cinquantina di donne ha manifestato davanti al parlamento in solidarietà con gli abitanti di Daraa et Duma. Ci sono stati almeno 11 arresti.

FcsAqu

© riproduzione riservata