Lunedì 06 Giugno 2011

Basket/ NBA: Miami non trema, l'anello è più vicino

Milano, 06 giu (TMNews) - Miami compie un passo fondamentale verso l'anello NBA. Gli Heat ristabiliscono il fattore campo imponendosi sui Dallas Mavericks in Texas 88-86 e riportandosi in vantaggio nella serie 2-1. Un'altra partita che la franchigia della Florida si stava lasciando scappare nonostante un divario rassicurante e che la determinazione di Dwyane Wade e la precisione di Chris Bosh hanno ripreso sul filo di lana. Sospinti ancora una volta da Dirk Nowitzki (15 punti nell'ultimo quarto sui 22 di squadra, 34 totali), i Mavs sono risaliti dal 74-81 a 6'31" dalla fine: 12 punti consecutivi del tedesco hanno fissato il punteggio sull'86 pari. Miami ha affidato palla a Bosh, che ha affondato nella retina il jumper per l'allungo decisivo. Il resto l'ha fatto la strenua difesa di Haslem su Nowitzki, nelle cui mani sono ovviamente finiti gli ultimi due tentativi per portare il duello all'overtime. Il ferro ha respinto entrambe le conclusioni e ora il team di coach Spoelstra può guardare con ottimismo al futuro. Già, perché chi ha vinto gara3 in situazione di parità ha sempre conquistato l'anello in tutte e 11 le precedenti occasioni dal 1985, ovvero da quando il format delle Finals prevede il 2-3-2 nella distribuzione dei match in casa e in trasferta. Come nel 2006, Miami punta all'imbattibilità all'American Airlines Center di Dallas. Con questo Wade, che con 29 punti e 11 rimbalzi ha offuscato la stella di LeBron James (17 punti ma 9 assist), tutto è possibile.

Dsp-Ral

© riproduzione riservata