Venerdì 01 Luglio 2011

Usa/ Geithner potrebbe lasciare l'incarico entro fine anno

New York, 1 lug. (TMNews) - Il segretario al Tesoro Timothy Geithner potrebbe lasciare l'incarico entro la fine dell'anno: lo riporta Bloomberg News che cita alcune fonti informate dei fatti. Nessuna decisione è stata presa e, secondo le fonti, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama potrebbe intercedere per convincere il segretario al Tesoro a rimanere in sella. In ogni caso, si tratta di un duro colpo per il presidente degli Stati Uniti Barack Obama che potrebbe perdere uno dei più preziosi membri della sua squadra di governo in uno dei momenti più delicati della sua presidenza. Gli Stati Uniti sono alle prese con il problema del debito. Se repubblicani e democratici non trovano un accordo per aumentare la capacità del Paese di contrarre debito entro il prossimo 2 agosto, Washington rischia il default tecnico. Geithner, parlando ad un forum organizzato dalla Clinton Global Initiative, ha comunque affermato che non lascerà l'incarico prima di aver trovato una soluzione al problema del debito. Da quando ha assunto l'incarico nel gennaio del 2009, il segretario del Tesoro non ha avuto un compito facile. Geithner ha avuto un ruolo determinante nella gestione delle ripercussioni della crisi finanziaria del 2008 e ha lavorato fianco a fianco con il presidente Obama sulla riforma del settore finanziario americano, arrivando ad essere una delle voci più influenti nel panorama politico americano. Il 49enne ha trascorso la maggior parte della sua carriera nel settore pubblico. Dopo aver mosso i primi passi nella divisione Affari Internazionali del dipartimento del Tesoro, è arrivato a ricoprire posizioni di rilievo nel Fondo Monetario Internazionale prima di essere nominato presidente della Federal Reserve di New York nel 2003. Nel 2009, Obama lo ha nominato 75esimo segretario al Tesoro.

A24/Coa

© riproduzione riservata