Venerdì 01 Luglio 2011

Centrosinistra/Di Pietro:Voglio alternativa,non aiuto Berlusconi

Roma, 1 lug. (TMNews) - " Sarebbe assurdo stare ancora fermi a guardare mentre il Paese brucia. Io voglio lavorare per creare un'alternativa secca al berlusconismo nell'ambito di un sistema bipolare, all'interno di una coalizione di centrosinistra, di cui vorrei condividere, e soprattutto far condividere dai cittadini, programma e responsabilità". Con una lettera pubblicata dal 'Fatto Quotidiano', Antonio Di Pietro ha respinto con forza ogni sospetto per una sua nuova stagione politica all'insegna di una mano tesa verso Silvio Berlusconi e il suo attuale Governo. "Ma che c'azzecca direbbe il vecchio Di Pietro - ironizza il leader Idv- sono stato assurdamente crocifisso da molti colleghi o pseudo tali, che sono arrivati perfino ad accusarmi di essermi messo d'accordo con Berlusconi". Al contrario, "ho voluto sollecitare il partito di maggioranza relativa e il suo leader ad esercitare tale ruolo, affinchè anche noi del centrosinistra ci si possa presentare ai nostri elettori con un nostro programma di governo, in cui spieghiamo cosa ci prefiggiamo di fare, con quali partiti della coalizione e con quale squadra di governo, senza rischiare di morire di inedia aspettando il messia del Terzo Polo". Ed inj questo senso Di Pietro è tornato a dichiararsi pronto a partecipare in prima persona a primarie "partecipate e trasparenti".

Tor

© riproduzione riservata