Martedì 26 Luglio 2011

Ford/ Utili II trim. scesi a 2,4 miliardi dollari, sotto attese

New York, 26 lug. (TMNews) - Il colosso automobilistico statunitense Ford ha presentato oggi i conti del secondo trimestre: utile netto per 2,4 miliardi di dollari o 59 centesimi ad azione (contro un utile atteso pari a 50 centesimi), in calo di 201 milioni rispetto a un anno fa. La società  ha concluso il secondo trimestre con una liquidità  di 22 miliardi, 700 milioni in più rispetto al 31 marzo. Le vendite nel periodo sono aumentate del 13%, raggiungendo 35,5 miliardi, 4,2 miliardi in più rispetto al secondo trimestre 2010. Sul risultato, secondo quanto riportato dalla società , hanno pesato l'aumento del costo delle materie prime e il costo di sviluppo di nuovi prodotti. Oltre a spese relative a programmi di riduzione del personale e di sfoltimento delle concessionarie che hanno pesato 272 milioni di dollari. "I risultati del secondo trimestre sono molto buoni e siamo soddisfatti di avere fatto crescere il business a livello globale riuscendo a raggiungere sempre più clienti", ha commentato l'amministratore delegato del gruppo Alan Mulally. Positiva la reazione degli investitori: all'apertura di Wall Street il titolo Ford segnava un aumento di un punto percentuale.

A24-Tam

© riproduzione riservata