Lunedì 01 Agosto 2011

Libia/ Gheddafi cerca un PR per vincere guerra dell'informazione

Roma, 1 ago. (TMNews) - Un PR. Oppure, meglio, uno 'spin doctor' capace di migliorare la sua immagine e legittimare il suo ruolo di leader. Mentre i ribelli puntano su Tripoli e la Nato continua a bombardare tutti gli obiettivi sensibili del regime, Muammar Gheddafi pensa alla sua immagine. Perché la guerra, secondo il rais, si vince anche così. E allora, riferisce il Mail, il colonnello ha dato mandato ai suoi fedelissimi di reperire - appunto - un PR. Ovviamente a New York. E a Londra. E pazienza se gli Usa e il Regno Unito sono attori principi di quella coalizione internazionale che tenta di spodestarlo. Il ministro libico per l'Informazione, Ali Darwish, ha inviato le sue richieste alle agenzie statunitensi e britanniche. Gheddafi cerca qualcuno che "sappia presentare la vicenda al mondo in modo giusto ed equo", che sia capace di rafforzare il sostegno "morale" e "legale" attorno al colonnello e al suo ruolo di guida. Uno spin doctor che dovrebbe poi essere capace di respingere gli attacchi della comunità internazionale al regime. Non quelli con le bombe, ovviamente. Ma quelli verbali, ovvero la campagna diffamatoria che - secondo Tripoli - sarebbe in corso da mesi per screditare il rais. "La Libia è finita sotto un attacco ingiustificato di media e PR legati alle operazioni militari della Nato", ha scritto il ministro.

Coa

© riproduzione riservata