Lunedì 01 Agosto 2011

Iraq/ Temperature fino a 50 gradi, governo concede giorno festivo

Baghdad, 1 ago. (TMNews) - Le autorità irachene hanno deciso di concedere oggi una giornata festiva a Baghdad e in gran parte del sud del Paese a causa delle temperature che sfiorano i 50 gradi Celsius. "Il governo ha deciso di dichiarare oggi un giorno festivo a causa dell'aumento delle temperature. Sarà un giorno festivo nelle province del centro e del sud dell'Iraq", ha detto una fonte governativa alla France presse. L'ondata di calore che da una settimana ha investito il Paese dovrebbe durare fino a mercoledì, stando a quanto precisato dal Direttore dell'ufficio meteorologico iracheno, Ali Karim. "Riteniamo che la temperatura oggi dovrebbe sfiorare i 50 gradi. Il picco sarà raggiunto tra domani e dopodomani e le temperature dovrebbero iniziare ad abbassarsi giovedì", ha aggiunto. Negli ultimi anni, il Paese ha già vissuto diversi periodi di canicola, in particolare con "un'ondata di calore fino a 47-48 gradi Celsius durante un mese nel 1998", ha sottolineato Karim. Anche lo scorso anno, la temperatura aveva toccato i 50,6 gradi. La canicola coincide con l'inizio ufficiale del mese di Ramadan, in cui i musulmani sono chiamati a non bere, mangiare, fumare e avere rapporti sessuali dall'alba al tramonto. (fonte Afp)

Sim

© riproduzione riservata