Lunedì 01 Agosto 2011

Nuoto/ I dolori di Luca Marin, ama ancora Federica Pellegrini

Roma, 1 ago. (TMNews) - Il triangolo del nuoto azzurro continua: Luca Marin è "ancora innamorato" di Federica Pellegrini. Fine di un amore in corsia e in diretta tv per i due atleti azzurri. La prima era stata lei qualche giorno fa lasciando il siciliano con un comunicato sul suo blog per una presunta love story con il compagno di squadra Filippo Magnini. Marin ha chiuso ieri un mondiale da dimenticare: diciottesimo tempo nelle batterie dei 400 misti. "Non sono nelle migliori condizioni, ho perso sei chili e ne ho ripreso solo uno non mangiavo. Fino a 10-15 giorni fa la finale era alla mia portata. Questa gara volevo farla", ha detto il nuotatore intervistato in zona mista dopo la fine della gara. Non mancava una finale dal 2004 e la storia conclusa con Federica Pellegrini ha inciso sul suo rendimento: "Se per la gara sono dispiaciuto, per l'altra storia sono deluso. Mentalmente distrutto. Però ho la coscienza a posto. Altri no, non ce l'hanno, ma riescono a vivere tranquilli. Fatti loro a me non importa", ha detto ai microfoni della Rai. Il riferimento è al compagno di stanza Filippo Magnini. Quanto all'atleta marchigiano, l'altro protagonista del triangolo azzurro, lui e la sua Cristiana erano da tempo in crisi, mentre Marin ha saputo che la storia con Federica era finita leggendolo sul suo blog. Anche se l'idillio fra i due azzurri era entrato in crisi quando si erano trasferiti a Parigi, i due sono seguiti da Philippe Lucas, ex allenatore della francese Laure Manaudou. La Manaudou fino al 2007 era fidanzata con il siciliano Marin, a causare la loro rottura fu proprio Federica Pellegrini. La francese in un gesto di ira lanciò verso Marin l'anello che gli aveva regalato, allora a difenderlo c'era l'amico Filippo Magnini. "La storia è finita. Ora dovremo parlaci e decidere del nostro futuro, io parlerò per me, lei per lei", ha concluso il mistista.

Cla

© riproduzione riservata