Lunedì 01 Agosto 2011

Amy Winehouse/ Ex marito: il nostro era "un amore malato"

Roma, 1 ago. (TMNews) - A più di una settimana dalla morte di Amy Winehouse, parla l'ex marito Black Fielder-Civil: "Ci siamo amati molto", ma il nostro amore era "malato". "Non si può avere un rapporto sentimentale quando si è schiavi dell'eroina, non si può - ha aggiunto - quando non hai soldi vai a rubare e passi metà del tempo in carcere, non è vita". Il 32enne è stato recentemente condannato a 32 mesi di carcere per essere entrato in una casa con una pistola falsa e non ha ricevuto il permesso per partecipare alle esequie della cantante. Stando a quanto scrive oggi il Daily Mail, l'uomo era ancora in contatto con Amy, da cui aveva divorziato nel 2009 dopo due anni di matrimonio, e l'aveva sentita anche il giorno prima che venisse trovata morta nella sua casa di Londra il 23 luglio scorso, per accordarsi su una visita in carcere. Domani, Channel 5 manderà in onda il documentario 'Amy Winehouse: The Ultold Story' in cui si raccontano i retroscena di quando la coppia venne fotografa insanguinata nel 2007 a Soho.

Sim

© riproduzione riservata