Martedì 09 Agosto 2011

Borsa/ Altalena a Milano (-1%), azzera guadagni, frenano banche

Milano, 9 ago. (TMNews) - Piazza Affari torna in territorio negativo quando manca un'ora all'apertura di Wall Street. In attesa che la borsa statunitense dia indicazioni, il giorno dopo il discorso del presidente Barack Obama e il crollo dei listini Usa, gli indici della piazza milanese sono in calo di circa un punto percentuale. Il Ftse Mib cede l'1% a 15.488 punti, Ftse All Share -0,96%, Ftse Star -0,18%. Invertono la rotta alcuni titoli bancari che a metà seduta avevano fatto respirare gli indici milanesi: Unicredit cede l'1,12%, Intesa Sanpaolo, prima in rialzo di oltre 6 punti percentuali, ora segna un guadagno dello 0,6%. In rialzo Banco Popolare, +1,3%, gira in negativo Mps, -0,15%. I titoli industriali, precedentemente colpiti dalle vendite e da numerose sospensioni dalle contrattazioni per eccesso di ribasso, ora sono contrastati. Fiat recupera e segna un rialzo di circa 3 punti percentuali (+2,75%), Fiat Industrial -0,37%, Exor +1,51%, Autogrill -1,55%, Pirelli +1,24%, Telecom in deciso calo del 4,42%. Fra gli assicurativi FonSai cede l'1,94%, Generali -1,44%.

Sto

© riproduzione riservata