Martedì 30 Agosto 2011

Usa, Powell attacca Cheney: colpi bassi nella biografia

New York, 30 ago. (TMNews) - Dallo show "Face the Nation" dell'emittente televisiva Cbs, Colin Powell ha risposto a Dick Cheney. Secondo l'ex segretario di Stato, nel suo nuovo libro di memorie, "In My Time: A Personal and Political Memoir", Cheney ha preso credito per alcune scelte effettuate dai membri dell'Amministrazione di George W.Bush. Powell si è lamentato del fatto che, nella biografia, l'ex vice presidente, oltre a suggerire che ci fosse stata 'maretta' tra Bush e Powell, si prende il merito delle dimissioni del segretario di Stato. "Voglio ricordare all'ex vice presidente che quello che si è presentato alle Nazioni Uniti per chiedere un intervento per terminare la produzione di armi di distruzione di massa in Iraq sono stato io", ha detto l'ex segretario di Stato. Nell'intervista, Powell ha accusato Cheney "di aver inferto alcuni colpi bassi agli altri membri dell'Amministrazione Bush". Nel testo, Cheney non risparmia critiche a Condoleeza Rice, che aveva preso il posto di Powell dopo le sue dimissioni il 26 gennaio 2005, e all'ex direttore della Cia George Tenet. Powell ha detto che non è contrario al fatto che Cheney sottolinei le divergenze di opinioni dei vari funzionari dell'Amministrazione ma non vuole che l'ex vice presidente sbandieri le logiche interne della squadra di governo del presidente Bush per una semplice operazione di marketing. Cheney e Powell saranno stati entrambi membri della squadra di governo del presidente Bush, ma il loro rapporto è deteriorato nel corso degli anni, in particolare quando Powell ruppe con il partito Repubblicano nel 2008 per sostenere la campagna elettorale dell'allora senatore Barack Obama.

A24-Zap

© riproduzione riservata