Lunedì 12 Settembre 2011

Nuova Zelanda/ Perse tracce di Happy Feet, dopo 8 giorni libertà

Roma, 12 set. (TMNews) - Sono passati appena 8 giorni da quando Happy Feet è stato rimesso in libertà nelle acque del Pacifico meridionale, ma la sorte del pinguino imperatore adottato dai neozelandesi è a rischio. Il trasmettitore inserito dai veterinari nel collare del pinguino è muto dal 9 settembre. Due le ipotesi: il collare si è staccato, oppure Happy Feet è finito in pasto agli squali, scrive stamattina il Times. I neozelandesi seguono da metà giugno le sorti del giovane pinguino di circa tre anni e mezzo che approdò sulle spiagge di Peka Peka, vicino Wellington, proveniente dall'Antartide, al termine di un viaggio di oltre 2.000 miglia. A fine agosto, dopo la convalescenza nello zoo di Wellington, Happy Feet è stato riaccompagnato verso casa e rilasciato in libertà otto giorni fa.

Fcs

© riproduzione riservata