Domenica 18 Settembre 2011

Gb/ Londra annuncia caccia grossa all'evasore fiscale

Roma, 18 set. (TMNews) - Per lottare contro l'evasione fiscale presto in Gran Bretagna verranno assunti oltre 2.000 finanzieri, con l'esclusivo obiettivo di stanare i ricchi evasori. Lo ha annunciato oggi, in apertura del congresso a Birminghan dei Liberaldemocratici (al governo con i Conservatori) Danny Alexander, il numero due del ministero del Tesoro britannico. "Vareremo una campagna per incoraggiare i contribuenti di certi settori a pagare la giusta quota di tasse", ha detto Alexander.Ma questo non sarà sufficiente: "Verranno previste azioni penali supplementari contro l'evasione e bloccata qualsiasi scappatoia" per i circa 350.000 inglesi abbienti, con redditi superiori ai 2,5 milioni di sterline - scrive la Bbc. Proprio questi contribuenti saranno messi sotto la lente d'ingrandimento dei 2.000 finanzieri del futuro staff. La lotta contro l'evasione fiscale dovrebbe garantire un rientro nelle casse di Sua Maestà di circa 2 miliardi di sterline entro quest'anno e 7 miliardi entro il 2015. "Dobbiamo fare in modo che ogni centesimo di tasse dovuto sia anche versato", ha concluso Alexander.

Fcs

© riproduzione riservata