Martedì 27 Settembre 2011

Crisi/ Bersani:Ogni giorno stiamo peggio, ma Governo sottovaluta

Roma, 27 set. (TMNews) - Il Governo continua ad intervenire con manovre economiche, eppure "ogni giorno siamo messi peggio". Il segretario Pd Pier Luigi Bersani, durante un convegno, ha criticato la politica economica del Governo, chiedendo di intervenire sulla tassazione delle rendite finanziarie e sui grandi patrimoni immobiliari. "Noi ogni giorno che passa siamo messi peggio - ha spiegato - eppure c'è un dibattito stravagante: andiamo di manovra in manovra e stiamo scivolando sempre di più. C'è una drammatica sottovalutazione della situazione". Secondo il leader Pd, "non abbiamo ancora sparato due cartucce molto forti: sui temi della pubblica amministrazione, anziché fare proposte demagogiche, si può risparmiare nell'acquisto di beni e servizi; poi, si può chiedere solidarietà ai capitali condonati". Inoltre, ha aggiunto, "siamo l'unico paese del mondo che non ha una tassazione sui grandi patrimoni immobiliari". Bersani, però, non vuole parlare di patrimoniale: "Non c'è mica bisogno di chiamarla patrimoniale. Caviamo un po' di risorse per non distruggere il sociale e per dare un po' di stimolo al lavoro e all'economia".

Adm

© riproduzione riservata