Domenica 02 Ottobre 2011

Crisi/ A Lisbona migliaia di persone in corteo contro l'austerity

Lisbona, 1 ott. (TMNews) - Migliaia di persone hanno sfilato oggi a Lisbona e a Oporto, in Portogallo, per protestare contro le misure di austerità adottate dal governo portoghese. Si tratta delle prime grandi manifestazioni di protesta nel paese da quando è entrato in carica il nuovo esecutivo di Paulo Passos Coelho a giugno. Secondo gli organizzatori, sono stati circa 130mila lavoratori del settore pubblico e privato a scendere in piazza nella capitale, mentre più di 50mila hanno manifestato nella seconda maggiore città portoghese, rispondendo all'appello del Cgtp, principale federazione sindacale che ha promosso la giornata di protesta. Terzo paese, dopo la Grecia e l'Irlanda, a beneficiare di un sostegno finanziario, il Portogallo si è impegnato con l'Unione europea e il Fondo monetario internazionale (Fmi) a realizzare un rigoroso programma di austerità, nel tentativo di ridurre il deficit, sanare le finanze pubbliche e rilanciare l'economia. (Con fonte Afp)

Cuc

© riproduzione riservata