Giovedì 03 Novembre 2011

Usa/ Tela di Klimt venduta all'asta per 40,4 mln di dollari

New York, 3 nov. (TMNews) - Un tela di Gustav Klimt, rubata dai nazisti e restituita di recente al nipote del suo proprietario, è stata battuta all'asta da Sotheby's per 40,4 milioni di dollari: 'Litziberg am Attersee', opera da un metro e 10 centimetri per un metro e 10 centimetri, ha superato così la sua stima di 25 milioni di dollari. Realizzata nel 1915, l'opera era stata restituita la scorsa primavera dal Musem der Moderne di Salisburgo a Giorgio Jorisch, nipote di Amalie Redlich morta deportata. Il pezzo forte della vendita doveva essere una scultura di Henri Matisse, 'Nu de dos', stimata tra 20 e 30 milioni di dollari, parte di una serie di quattro sculture simili che dovevano andare all'asta nei prossimi mesi, ma Sotheby's l'ha ritirato dalla vendita all'ultimo momento, spiegando che le quattro sculture erano state vendute il giorno prima a un privato. Il prezzo della transazione non è stato rivelato. (fonte Afp)

Sim

© riproduzione riservata