Giovedì 01 Dicembre 2011

Governo/Summit Pdl: Monti ok ma scettici su patrimoniale e Ici

Roma, 1 dic. (TMNews) - La riunione notturna a palazzo Grazioli dell'ex Premier Silvio Berlusconi con il segretario del Pdl Angelino Alfano e gli ex ministri del loro partito in quello che è apparso come il 'battesimo' per una sorta di nuovo 'governo ombra' sia pure al'interno della stessa maggioranza, è stata "una cena conviviale con Berlusconi e Alfano in cui si è discusso delle prossime tappe per l'approvazione delle misure in Parlamento e del rafforzamento del Pdl". In particolare "noi - ha riferito stamattina l'ex ministro Mariastella Gelmini a Tgcom 24 Mediaset- abbiamo la necessità di leggere le misure prima di esprimerci". Perchè "siamo disposti a fare la nostra parte per sostenere il governo Monti per uscire dalla crisi". Ma "sulla patrimoniale abbiamo espresso al governo Monti le nostre perplessità come per l'Ici, perché gli italiani investono i propri risparmi sulla prima casa". "La conoscenza delle proposte di Monti prima del 5 dicembre - ha sottolineato ancora Gelmini- è indispensabile". Quindi per ora "stiamo a vedere" perchè sarebbe "prematuro esprimersi ora su Monti: occorre lasciare il tempo a questo governo per predisporre le misure economiche, è un governo di grande competenza che abbiamo deciso di sostenere". "Credo - ha detto ancora l'ex ministro Pdl- che riusciremo ad uscire da questa situazione perché l'Italia è un paese forte. Fino a 15 giorni fa si pensava che i problemi fossero legati a Berlusconi, invece siamo di fronte a un caso Europa, i problemi dell'euro non possono essere circoscritti all'Italia. Oggi serve rafforzare l'euro".

Tor

© riproduzione riservata