Mercoledì 07 Dicembre 2011

Manovra/Bonanni:Senza risposte altro sciopero dicembre è opzione

Roma, 7 dic. (TMNews) - Le tre ore di sciopero unitario a fine turno proclamate per lunedì 12 potrebbero non restare isolate. Se il governo non riaprirà la trattativa con i sindacati sulla manovra, e in particolare sulle misure che penalizzano lavoratori e pensionati, è possibile che entro dicembre possa essere proclamato un altro sciopero, ma questa volta di otto ore. Lo ha confermato il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, al termine dell'incontro con i leader di Cgil e Uil. "Vediamo - ha risposto Bonanni - ora protesteremo in tutta Italia. Poi vedremo il da farsi in rapporto all'atteggiamento del Governo. Noi continueremo a chiedere di aprire la discussione con il sindacato". Bonanni ha rimarcato che è una "cosa grave" aver detto da parte del Governo che data l'urgenza dei provvedimenti da prendere non ci poteva essere concertazione. "Si voglia o no - ha affermato Bonanni - il Governo deve discutere con noi. La trattativa serve per una soluzione migliore e per dare un canale alle persone di esprimersi e per una coesione non virtuale". E a chi gli chiedeva se in mancanza di risposte uno sciopero di otto ore entro dicembre fosse un'opzione sul tavolo, il numero uno della Cisl ha replicato: "Sì".

Vis/Ral

© riproduzione riservata