Mercoledì 07 Dicembre 2011

Crisi/ Germania evita nuovo scivolone: forte domanda bond 5 anni

Roma, 7 dic. (TMNews) - Niente scivoloni stavolta in Germania ad un'asta di titoli di Stato: "Bobl" a cinque anni sui cui a fronte dei 5 miliardi offerti è stata registrata una domanda solida, pari a 8,76 miliardi di euro. Alla fine Berlino ha emesso poco più di 4 miliardi ad un tasso meio contenuto all'1,11 per cento. Si è così diradato lo spettro di un nuovo fiasco ad un'asta di emissione della prima economia dell'area euro, come era avvenuto lo scorso 23 novembre quando Berlino si ritrovò in affanno nel piazzare Bund decennali. Un episodio che allora aveva accresciuto le inquietudini sulla crisi dei debiti pubblici nell'area euro, mentre nelle ultime sedute il clima dominante appare più ottimistico, in vista del vertice europee che inizierà da domani sera a Bruxelles. Dai leader Ue sono attese nuove decisioni risolutive sulla crisi dei debiti, e i mercati sembrano scommettere che questo spianerebbe la strada a interventi più massicci della Bce a sostegnod ei titoli di Stato dell'area euro sotto stress.

Voz

© riproduzione riservata