Martedì 13 Dicembre 2011

Manovra/ Farmacie verso sciopero, 'governo di furbi quartierino'

Roma, 13 dic. (TMNews) - Le farmacie italiane verso lo sciopero contro la manovra finanziaria varata dal governo. La decisione è presa, manca solo il giorno (probabilmente la prossima settimana), che verrà ufficializzato domani al consiglio di presidenza di Federfarma. "Il governo dice che tutte le liberalizzazioni slittano al 2013, tranne quelle sulle farmacie: per noi è una manovra iniqua e devastante, l'Italia è l'unico paese al mondo in cui le ricette escono dalle farmacie e entrano nei supermercati", dice all'agenzia TMNews la presidente di Federfarma Anna Rosa Racca. "Lo sciopero lo dobbiamo fare e chiediamo aiuto anche ai cittadini: i grandi poteri e le multinazionali vogliono fare fuori le farmacie italiane. Dal governo poi nessuno ci ha ancora incontrato, nemmeno il ministro della Salute si è fatto sentire. Sembra un governo di furbetti del quartierino", conclude Racca.

Sav

© riproduzione riservata