Mercoledì 13 Maggio 2009

Alpinismo; Morto Achille Compagnoni, primo italiano sul K2

Aosta, 13 mag. (Apcom) - E' mancato nella notte, all'età di 94 anni, Achille Compagnoni, alpinista che, nel 1954, con la spedizione italiana, raggiunse per primo la vetta del K2, la seconda montagna più alta del mondo. Compagnoni, che abitava a Cervinia, dove faceva l'albergatore, era stato ricoverato tre giorni fa all'ospedale "Parini" di Aosta. Originario di Santa Caterina Valfurva, condusse vita militare per 18 anni nel quinto reggimento alpini e, nel 1953, venne convocato da Ardito Desio per far parte della spedizione italiana che l'anno successivo 1954 avrebbe tentato la salita al K2, raggiunta il 31 luglio 1954, insieme a Lino Lacedelli. In quest'occasione riportò il congelamento di alcune dita delle mani, che gli causarono un lungo ricovero al rientro dalla spedizione. Fu inoltre campione italiano di sci nordico e scalò il Cervino più volte per vie diverse.

VdA

© riproduzione riservata