Mercoledì 13 Maggio 2009

'Ndrangheta; Olanda: Giovanni Strangio sarà estradato in Italia

Roma, 13 mag. (Apcom) - Il Tribunale di Amsterdam ha autorizzato l'estradizione in Italia di Giovanni Strangio, accusato di essere l'organizzatore e uno degli esecutori materiale della strage di Duisburg del Ferragosto 2007, quando davanti ad un ristorante in Germania furono freddate sei persone, tutte appartenenti alla cosca Pelle-Vottari di San Luca, in Calabria, storica rivale della cosca dei Nitta-Strangio. Una strage che segnava un'altra tappa della lunga faida di San Luca, una risposta all'omicidio di Maria Strangio del Natale 2006. Strangio era stato arrestato ad Amsterdam, in un palazzo nel quartiere Diemen il 12 marzo scorso, con un blitz degli agenti della Squadra mobile di Reggio Calabria e dello Sco, Servizio centrale operativo della polizia, coadiuvati da polizia tedesca e olandese. Oggi - confermano fonti investigative italiane - il tribunale di Amsterdam durante un'udienza ha dato l'ok ed avviato le procedure di estradizione. A chiedere l'estradizione era stata anche la Germania. Troppo presto per sapere quando il killer di Duisburg arriverà in Italia, ma si stima non prima di due-tre settimane.

Gtu

© riproduzione riservata