Mercoledì 13 Maggio 2009

Intel; Da Ue multa di 1,6 mld per abuso posizione dominante

Bruxelles, 13 mag. (Apcom) - La Commissione europea ha imposto una multa record di 1.060.000.000 di euro a Intel Corporation per violazione delle norme antitrust del trattato Ce per abuso di una posizione dominante sul mercato, ponendo in essere pratiche anticoncorrenziali illegali al fine di di escludere i concorrenti dal mercato dei microprocessori per computer chiamati X86 "Unità centrale di elaborazione" (Cpu). La Commissione ha anche ordinato a Intel di cessare immediatamente le pratiche illegali nella misura in cui esse sono ancora in corso. Per tutto il periodo ottobre 2002-dicembre 2007, Intel aveva una posizione dominante nel mercato mondiale CPU X86 (almeno il 70% di quota di mercato). Lor

MAZ

© riproduzione riservata