Mercoledì 13 Maggio 2009

Droga, furti e prostituzione: 34 arresti Cc in dieci province

Roma, 13 mag. (Apcom) - Trentaquattro arresti in dieci province italiane nell'ambito dell'operazione 'slot machine' dei carabinieri della compagnia di Verolanuova, nel bresciano, su un vasto traffico di droga e prostituzione, e su vari furti principalmente nell'area del basso Garda e dell'alto mantovano, del cremonese, del veronese e del vicentino. Venticinque fermi, sui 35 disposti, sono stati eseguiti dai militari, nove le persone arrestate in flagranza di reato nel corso dell'indagine. Sequestrati 2,5 kg di eroina e 6,5 kg di cocaina e 35mila euro in contanti. Complessivamente sono 42 gli indagati, soprattutto di cittadini albanesi, ma sono coinvolti anche romeni e italiani. Nell'indagine sono state scoperte due rapine a danno di esercizi commerciali, sventata una rapina in villa, scoperti 33 furti in esercizi commerciali, due in abitazione, contestati 20 episodi di ricettazione di veicoli così come è stato scoperto un tentativo di omicidio nei confronti di un carabiniere. Accertate movimentazioni mensili di cocaina per 30 chili; mentre dall'inizio delle indagini, nel marzo 2008, sono stati accertati traffici di cocaina per duecento chili complessivi. Gli arresti, disposti dalla Procura di Brescia, sono stati eseguiti nelle province di Brescia, Milano, Mantova, Udine, Novara, Padova, Savona, Lecce, Rovigo e Modena.

Gtz

© riproduzione riservata