Mercoledì 13 Maggio 2009

Droga; Nel 2008 28.500 arresti: maschi, maggiorenni e italiani

Roma, 13 mag. (Apcom) - E' sostanzialmente in linea con il 2007 il numero delle persone arrestate, denunciate o irreperibili in Italia nel 2008 per reati riconducibili alla normativa sulla droga: sono state 35.097, in diminuzione dello 0,97 sull'anno precedente. Secondo il rapporto della Direzione centrale per i servizi antidroga, gli arrestati sono stati 28.522, i denunciati 6.152 e gli 'irreperibili' 423: chi ha avuto problemi con la giustizia è soprattutto maggiorenne (33.973), italiano (23.691) e di sesso maschile (32.043). Volendo disegnare una 'mappatura regionale' degli illeciti, il primato sul numero di denunce per violazioni alla normativa sulla droga appartiene alla Lombardia con 6.243 segnalazioni: seguono il Lazio (4.029) e la Campania (3.332). Le tre regioni incidono sul totale delle denunce per droga a livello nazionale per il 38,76%. I risultati minori sono stati conseguiti in Valle d`Aosta, Molise e Basilicata. Le regioni dove sono stati segnalati più minori all`autorità giudiziaria sono state la Lombardia, il Lazio e il Piemonte, mentre quelle che hanno registrato più denunce a carico di donne sono state la Lombardia, il Lazio, la Campania, l`Emilia Romagna, la Toscana e l`Abruzzo. Infine le regioni dove sono state totalizzate le maggiori denunce per il reato di associazione finalizzata al traffico di stupefacente sono state, la Sicilia, la Lombardia e la Campania.

Sav

© riproduzione riservata