Giovedì 14 Maggio 2009

Birmania; Aung San Suu Kyi è stata portata in carcere

Rangoon, 14 mag. (Apcom) - La leader democratica Aung San Suu Kyi è stata condotta oggi in un carcere dove rischia di essere incriminata per l'intrusione di un americano la settimana scorsa nella casa dove la donna è tenuta in isolamento dal 2003 a Rangoon, secondo quanto hanno riferito testimoni. Le misure di sicurezza erano state considerevolmente rafforzate all'alba intorno alla residenza della leader premio Nobel della pace, ormai sessantatreenne, che è stata privata della libertà per la maggior parte degli ultimi 19 anni. Un convoglio della polizia che trasportava la Suu Kyi la lasciato la sua casa alle 7 del mattino (le 2.30 in Italia) per recarsi al carcere di Insein dove ha sede un tribunale. Pochi minuti dopo il convoglio è arrivato nel centro di detenzione, situato nella periferia di Rangoon. (fonte Afp)

Ard

© riproduzione riservata