Giovedì 14 Maggio 2009

Alitalia; Moratti: Malpensa è cresciuta, non mi sento tradita

Roma, 14 mag. (Apcom) - Nonostante Alitalia abbia lasciato Malpensa e ieri abbia ufficializzato la propria scelta per Fiumicino come hub di riferimento, per lo scalo milanese non c'è alcuna preoccupazioni. Al contrario: i dati dimostrano che i volumi sono cresciuti in un contesto in cui gli altri aeroporti sono in calo. È la rassicurazione che arriva oggi dal sindaco di Milano, Letizia Moratti, che in un'intervista al Corriere della sera, spiega come "per noi non cambia nulla. È stato ufficializzato che si passa da un hub territoriale ad uno di carattere nazionale che opera su tutto il territorio, ma ciò non pregiudica affatto il futuro del nostro sistema. Basta guardare i dati". Dati che parlano, secondo la Moratti, di una crescita ad aprile 2009 e di un piano di investimenti di 1 mld e 400 mln al 2015. Per il sindaco di Milano, il governo concedendo "su nostra richiesta la liberalizzazione dei diritti di traffico", ha sostenuto Malpensa e "gli effetti si stanno già vedendo".

Rbr

© riproduzione riservata