Giovedì 14 Maggio 2009

Kenya; Otto mesi di carcere per l'aristocratico Cholmondeley

Nairobi, 14 mag. (Ap) - La corte di Nairobi ha inflitto otto mesi di carcere per omicidio colposo a Thomas Cholmondeley, il discendente di Lord Delamere, uno dei più famosi coloni del Kenya. Il caso giudiziario ha suscitato tensioni e dibattiti sulla questione della razza, della proprietà terriera e dei privilegi riconosciuti ai bianchi in Kenya. Cholmondeley è stato riconosciuto colpevole di omicidio non premeditato del bracconiere Robert Njoya, 37 anni, ucciso nel 2006. Nel 2005, Cholmondeley uccise un ranger Masai e venne assolto dall'accusa di omicidio. La sentenza scatenò forti tensioni sociali nel Paese.

Sim

© riproduzione riservata