Domenica 17 Maggio 2009

Papa: In Terra Santa basta conflitti e divisioni tra fratelli

Roma, 17 mag. (Apcom) - Regina Coeli dedicato al viaggio in Terra Santa quello di oggi di Papa Benedetto XVI, rientrato dalla visita in Israele venerdì. "Vorrei ringraziare il Signore che mi ha concesso di portare a termine questo viaggio apostolico così importante", dice il Papa prima della recita della preghiera mariana, davanti a una piazza San Pietro gremita. "Grazie a tuti da profondo del cuore". "Quella Terra, simbolo dell'amore di Dio per il suo popolo e per l'intera umanità - dice il Pontefice - è anche simbolo della libertà e della pace che Dio vuole per tutti i suoi figli. Di fatto, però, la storia di ieri e di oggi mostra che proprio quella terra è diventata anche simbolo del contrario, cioè di divisioni e di conflitti interminabili tra fratelli. Come è possibile questo?", si domanda Benedetto XVI. "E' giusto che tale interrogativo interpelli il nostro cuore". Ratzinger ripercorre quindi il senso del suo viaggio. "Questo pellegrinaggio ai Luoghi santi - dice - è stato anche una visita pastorale ai fedeli che vivono là, un servizio all'unità dei cristiani, al dialogo con ebrei e musulmani, e alla costruzione della pace. Tutto questo nel nome di Dio, quel Dio che chiamò Abramo per fare di lui un grande popolo e che inviò Mosè per liberare i figli d'Israele dalla schiavitù e guidarlo alla terra promessa".

Ssa

© riproduzione riservata