Mercoledì 20 Maggio 2009

In India demolita la casa della bimba di "Il Milionario"

Mumbai, 20 mag. (Ap) - Non c'è pace per i protagonisti del pluripremiato "Il Milionario", il film diretto da Danny Boyle che ha incassato otto Oscar e diversi milioni di euro: le autorità di Mumbai hanno infatti deciso di demolire la baracca in cui viveva Rubina Ali, la piccola che interpreta Latika da bambina nel film. Il padre di Rubina è stato picchiato dalla polizia che supervisionava la demolizione di gran parte dello slum, chiamato Garb Nagar, in cui viveva la famiglia della sfortunata attrice, come ha raccontato Munni Qureshi, matrigna di Rubina. Nonostante i circa 300 milioni di euro guadagnati, lo staff del film ha fatto ben poco per i bambini che vi hanno recitato. Oltre a Rubina, anche il baby attore Azharuddin Mohammed Ismail si è visto spazzare via la casa dalle ruspe la settimana scorsa. Tuttavia i produttori del film garantiscono di aver fatto il possibile per i bambini costituendo anche un fondo che potesse assicurare il loro futuro. Un mese fa era circolata anche la notizia che il padre di Rubina avesse deciso di "vendere" la figlia attraverso un accordo illecito di adozione. La trattativa è stata scoperta dal settimanale britannico News of The World, che ha finto di essere interessato alla trattativa dopo aver ricevuto una soffiata da persone vicine alla famiglia. Ma la notizia è stata poi smentita dal padre stesso.

Chb

© riproduzione riservata