Giovedì 21 Maggio 2009

Iran; Frattini: Usa non avevano nessuna perplessità su visita

Roma, 21 mag. (Apcom) - Gli Stati Uniti non avevano "nessuna perplessità" sulla visita del ministro degli Esteri, Franco Frattini, a Teheran, prima che cambiassero le condizioni, che cioè il presidente Mahmoud Ahmadinejad proponesse al capo della diplomazia italiana un incontro proprio nel luogo dove ieri è stato sperimentato con successo un nuovo missile. Ai giornalisti che gli fanno notare un articolo di ieri del 'Financial Times', in cui si riferiva di "perplessità" degli alleati Ue e degli Stati Uniti sulla missione, Frattini risponde che: "Gli Stati Uniti non avevano nessuna perplessità, gli Stati Uniti avevano una preoccupazione che era anche la mia: che si parlasse di Afghanistan e Pakistan. E questo era l'oggetto" dei colloqui, che avrebbero dovuto tenersi con le autorità iraniane. "Quindi nessuna perplessità", ribadisce Frattini, a margine di una manifestazione elettorale del Pdl.

Spr

© riproduzione riservata