Sabato 23 Maggio 2009

Cinema; Cannes, il premio giuria ecumenica al film di Ken Loach

Cannes, 23 mag. (Apcom) - Il premio della giuria ecumenica di Cannes è andato quest'anno al film "Looking for Eric" del regista britannico Ken Loach, con una menzione speciale al film dell'austriaco Michael Haneke "Das weisse Band" (Il nastro bianco)". "Looking for Eric" è stato premiato per "la sua grande qualità artistica e il suo approccio ironico, ottimistico e umano della società contemporanea in piena crisi", è la motivazione della giuria. Una menzione speciale è stata assegnata al film di Haneke "Il nastro bianco", che esorta "alla più grande attenzione davanti ai sintomi della nostra violenza individuale, che scava anche nel terreno della violenza sociale e politica", secondo un comunicato. In "Looking for Eric", Eric Bishop, postino a Manchester, attraversa un brutto periodo. Una sera, si rivolge alla foto del suo idolo, il calciatore Cantona, che appare improvvisamente al suo fianco e lo aiuta a risalire la china. "Il nastro bianco" invece, con una straordinaria fotografia in bianco e nero, svela i misfatti dell'educazione ultrarepressiva in voga in Europa all'inizio del Ventesimo secolo. Composta da sei persone, professionisti cristiani del cinema e appartenenti a diverse tradizioni e culture, la giuria ecumenica di Cannes, che festeggia 35 anni, premia opere con "qualità umane che colpiscono la dimensione spirituale dell'esistenza". (fonte Afp)

Cuc

© riproduzione riservata