Lunedì 25 Maggio 2009

G8; Berlusconi: Essenziale via libera a nuove regole economia

Roma, 25 mag. (Apcom) - "Una cosa essenziale spero che riusciremo a farla: scrivere e approvare nuove regole e controlli per il mondo della finanza e dell'economia". Così il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in un'intervista alla Cnn il cui testo è stato diffuso integralmente da palazzo Chigi, parla degli obiettivi del prossimo G8. "Noi - aggiunge - stiamo lavorando per un Global Legal Standard, una specie di codice che presenteremo al G8. Stiamo lavorando con tutti gli altri Paesi in stretta connessione con i ministri delle Finanze. Porteremo questo nuovo codice tenendo ben presente che non si può passare dalla situazione che abbiamo conosciuto a una situazione di eccessiva presenza e controllo sull'economia". A chi gli fa notare che non ci sarà la Cina, il premier replica che "verrà il secondo giorno, quando al G8 si aggiungeranno Cina, India, Sud Africa, Messico e Brasile, più l'Egitto su mio invito, che è importante per la sua collocazione mediterranea e come Paese musulmano, arabo e africano che ha un leader molto rispettato. Il terzo giorno - ricorda - si aggiungeranno anche gli altri Paesi: Indonesia, Australia e Sud Corea, e poi ancora Paesi europei come la Danimarca, l'Olanda, la Spagna, e la Turchia. Molto lavoro viene fatto prima. Arriviamo là quasi per il finale di un percorso che spero possa essere veramente un finale, in cui arriviamo con argomenti dibattuti e alla fine decisi da tutti e quindi non è lì che si fa la discussione, e soprattutto non la si fa partendo da zero".

Bac

© riproduzione riservata