Martedì 26 Maggio 2009

Birmania; Suu Kyi, la giunta prolunghera' detenzione di 6 mesi

Rangoon, 26 mag. (Apcom) - Il regime militare birmano ha affermato oggi di essere in diritto di prolungare ancora di sei mesi il periodo di assegnazione a arresti domiciliari della leader democratica Aung San Suu Kyi, che scade domani, il 27 maggio. La giunta ha difesa questa posizione in una dichiarazione consegnata ad alcuni diplomatici e cronisti autorizzati oggi a entrare nel carcere di Insein dove si tiene il processo alla Suu Kyi. (fonte Afp)

Ard

© riproduzione riservata