Mercoledì 27 Maggio 2009

Immigrati; Le proposte della Commissione europea al Consiglio Ue

Bruxelles, 27 mag. (Apcom) - La Commissione europea, riunita oggi a Bruxelles, ha avuto un dibattito d'orientamento sui problemi dell'immigrazione illegale e dell'asilo, in vista della riunione del Consiglio Ue dei ministri degli Affari interni e di Giustizia che affronterà questi temi il 4 e 5 giugno a Lussemburgo. Il commissario alla Giustizia, libertà e sicurezza, Jacques Barrot, invierà ai ministri una lettera in cui si traggono le conclusioni del dibattito e si formulano alcune proposte, in particolare, come ha spiegato il portavoce del commissario Michele Cercone, per quanto riguarda tre punti: il rafforzamento delle operazioni di Frontex (l'Agenzia Ue per il controllo delle frontiere esterne); la cooperazione con i paesi di provenienza e di transito per arginare e gestire i flussi dell'immigrazione illegale; e i problemi dell'asilo (dove e come procedere all'esame delle domande e alla concessione dello status di rifugiato, come redistribuire l'onere dell'accoglimento fra i diversi Stati membri). Per quanto riguarda Frontex, la Commissione propone una migliore definizione delle operazioni congiunte di pattugliamento marittimo, con una sorta di 'guida' con le istruzioni per condurle. Si vuole, in sostanza, evitare nuovi casi come quello del mercantile turco Pinar, stabilendo in anticipo dove dovranno essere sbarcati (e quindi sotto la responsabilità di quale Stato membro), i migranti illegali salvati in Mediterraneo, in base alla zona marittima in cui sono stati recuperati. Un'altra proposta che la Commissione sottoporrà all'attenzione dei ministri dei Ventisette è quella di usare i mezzi di Frontex (navi e aerei messi a disposizione degli Stati membri) anche per effettuare, almeno in certi casi, i rimpatri degli immigrati clandestini espulsi. In questo caso, tuttavia, un elemento di incertezza sta nella scarsità delle risorse attuali dell'Agenzia, che avrebbe bisogno di nuovi finanziamenti per assumere questa nuova 'missione' aggiuntiva.

Loc

© riproduzione riservata