Lunedì 01 Giugno 2009

Somalia; Forze governative attaccano ribelli a Mogadiscio:3 morti

Mogadiscio, 1 giu. (Apcom) - Tre persone sono morte e altre nove sono rimaste ferite nell'attacco lanciato oggi dalle forze governative somale contro i miliziani nel nord della capitale. "Le forze governative hanno attaccato una posizione dei ribelli vicino al commissariato di polizia di Yaqshid, controllato dai miliziani - ha detto un responsabile della sicurezza somala - li abbiamo fatti sloggiare; i combattimenti sono sporadici, ma le nostre forze hanno ripreso il pieno controllo del commissariato di polizia". Molti testimoni hanno confermato gli scontri. "Tre persone, tra cui un civile, sono morte nei combattimenti scoppiati questa mattina vicino al commissariato - ha detto uno di loro, Abdulahi Gashan - le forze governative hanno ripreso il controllo della zona e ho visto il sindaco di Mogadiscio e altri responsabili visitare il commissariato". "Almeno nove civili sono stati feriti nella zona di Yaqshid, quando i combattimenti si sono estesi anche ad altre zone - ha aggiunto un altro testimone, Mohamed Adan - i due campi hanno utilizzato mitragliatrici pesanti, lanciagranate e batterie antiaeree". I miliziani del gruppo Hizb al Islam e i guerriglieri al Shabab (giovani, ndr) hanno lanciato il 7 maggio scorso a Mogadiscio una dura offensiva contro il governo. Il bilancio delle vittime diffuso nei giorni scorsi dal governo è di almeno 200 morti e oltre 700 feriti. Stando ai dati Onu, almeno 67.000 persone sono state costrette a fuggire da Mogadiscio.

Sim

© riproduzione riservata