Venerdì 10 Luglio 2009

Caldo; Temperature in aumento ovunque,termometro fino a 36 gradi

Roma, 10 lug. (Apcom) - Estate senza se e senza ma: per tutta la settimana, infatti, le previsioni volgono al bel tempo, salvo qualche nuvola sulle Alpi, con temperature in aumento che raggiungeranno anche i 36 gradi. Con l'afa in agguato. Le previsione della protezione civile infatti segnano cielo sereno e temperature in aumento progressivo, salvo instabilità pomeridiana sulle zone alpine, e caratterizzeranno il tempo per la prossima settimana su tutta la Penisola. A partire da domenica 12 luglio, il graduale instaurarsi di un campo di alta pressione sul Mediterraneo centrale - spiegano gli esperti - determinerà una fase di tempo prettamente estivo con temperature in graduale rialzo e generalmente sopra la media stagionale per gran parte della settimana. In particolare, mercoledì e giovedì le temperature saranno ovunque al di sopra della media stagionale, con massime che raggiungeranno i 33-36 gradi sulla pianura padana e sulle regioni interne del centro-sud. Le temperature potranno raggiungere punte localmente ancora più elevate in Sicilia e in Sardegna. L`innalzamento della percentuale di umidità dell`aria, inoltre, porterà un clima generalmente afoso su tutto la penisola aumentando, di conseguenza, l`intensità delle temperature percepite. Per monitorare le condizioni meteo-climatiche che possono avere un impatto significativo sulla salute dei soggetti vulnerabili, soprattutto anziani e pazienti affetti da patologie croniche, il Dipartimento della Protezione Civile ha attivato fin dal 2004 un "Sistema di previsione e prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute della popolazione" che monitora 27 città italiane, avvalendosi del Dipartimento di Epidemiologia della Asl Roma/E, individuato come Centro di Competenza Nazionale. Sulla base dei modelli previsionali, a partire dallo scorso 15 maggio e fino al prossimo 15 settembre, vengono elaborati bollettini giornalieri per ogni città, in cui sono comunicati i possibili effetti sulla salute delle condizioni meteorologiche previste a 24, 48 e 72 ore. I bollettini sono inviati ai centri locali individuati dalle Amministrazioni competenti, per l`attivazione - in caso di necessità - di piani di intervento a favore della popolazione vulnerabile e vengono pubblicati quotidianamente sul sito.

Red/Gtu

© riproduzione riservata