Giovedì 23 Luglio 2009

Sardegna, fiamme in Gallura: due morti nel sassarese

Cagliari, 23 lug. (Apcom) - Sale a due il bilancio delle vittime dell'incendio che si è propagato nel sassarese: è stato trovato il corpo dell'uomo disperso, un allevatore che come la prima vittima stava cercando di mettere in salvo le greggi tra Mores e Pozzomaggiore. Lo ha detto a Sky Tg 24 Pippo Sergio Mistretta, direttore generale dei vigili del fuoco della Sardegna. Le fiamme sono arrivate anche a sfiorare il Municipio di Loiri, piccolo centro della Gallura. Le fiamme sono partite dalle campagne di Berchiddeddu, frazione di Olbia che è stata evacuata, e, sospinte dallo scirocco si sono dirette verso il paese, sfiorando il centro abitato dove alcune persone, fra cui un vigile del fuoco, sono rimaste intossicate e sono state trasportate in ospedale. Evacuate anche le borgate di Montelittu, Zappallì, Trudda e Azzanì. Un gruppo di anziani, per via dell'aria densa di fumo, si sono rifugiate all'interno di una chiesa. Una situazione,quella che si sta verificando in Gallura e nel nord Sardegna, che gli uomini della Protezione Civile Regionale faticano non poco a tenere a bada nonostante l'ampio spiegamento di mezzi. Difficile anche la situazione nelle campagne fra Bonorva e Giave, in provincia di Sassari, e allarme anche a Fluminimaggiore nell'iglesiente, dove è stata evacuata la colonia penale di Is Arenas. Fiamme sono segnalate anche nel Nuorese e nell'Oristanese con roghi nelle campagne di Macomer e nel Monte Arci.

Mig

© riproduzione riservata