Martedì 28 Luglio 2009

Venezuela e Russia firmano accordo di cooperazione militare

Caracas, 28 lug. (Apcom-Nuova Europa) - Il Venezuela e la Russia hanno firmato un accordo di cooperazione militare che concretizza i rapporti sempre più stretti nel settore, frutto di anni di intenso dialogo e di intese commerciali nel settore. L'accordo, riferiscono fonti diplomatiche, è stato siglato ieri dal presidente Hugo Chavez e dal vicepremier russo Igor Sechin. "Si tratta di rafforzare, di migliorare la pianificazione e regolarizzare la cooperazione tra Stato e Stato, affinchè non si tratti più solo di un rapporto tra cliente e fornitore, ma di un livello più ufficiale di cooperazione bilaterale", ha spiegato una fonte all'agenzia France Presse. Chavez, da parte sua, ha precisato che "non c'è alcuna volontà di aggressione nei confronti di un qualsivoglia soggetto, anzi, l'intento è puramente difensivo". L'intesa prevede un rafforzamento degli scambi tra gli eserciti dei due Paesi: vendita di armi, ma anche manovre congiunte e trasferimento di tecnologie. Il patto promette un ulteriore rilancio delle 'relazioni privilegiate' tra Caracas e Mosca, tradizionale spina nel fianco statunitense nella regione latino-americana. Tra il 2005 e il 2007 i due Paesi hanno firmato 12 contratti di armamento per 4,4 miliardi di dollari. (

Orm

© riproduzione riservata