Mercoledì 05 Agosto 2009

Il presidente Rai Zavoli: Riaprire la trattativa con Sky

Roma, 5 ago. (Apcom) - Il presidente della commissione di Vigilanza sulla Rai chiede che la trattativa tra Sky e la tv pubblica si riapra. In una nota Sergio Zavoli scrive: "E' 'storicamente' provato che quando le posizioni della Direzione generale e della Presidenza si allontanano addirittura manifestandosi in Consiglio, punto fondamentale d'incontro e di mediazione, è a rischio la governabilità dell'Azienda. Spero che i due poteri su cui si basa, dialetticamente espressa, la politica della Rai ricreino le condizioni per la ripresa della trattativa con Sky, finché non sia inconfutabilmente palese la convenienza non solo aziendale, ma anche del sistema televisivo, e quindi nell'interesse nazionale, di darla per conclusa". "L'auspicio - prosegue Zavoli - è esteso a SKY che mi auguro non disinteressata a un'equa soluzione del problema. Esigono ciò i giudizi che sulla scia del disaccordo manifestato dal presidente Garimberti, e da una parte del Consiglio, si fanno via via più stringenti intorno a questa inopinata querelle: primo fra tutti quello del Presidente Napoletano". "Riportare i canali Rai e RaiSat sulla piattaforma SKY credo corrisponda, oltre che alla richiesta di un'utenza sempre più vasta, anche a criteri di utilità imprenditoriale e industriale, considerando che i canali di RAI Sat, cancellati dalla programmazione di SKY, non sono più ricevibili altrove. La Rai - conclude Zavoli - potendosi mettere nella condizione di ricevere questo invito, darebbe una prova inequivocabile di voler essere, com'è sua prerogativa e dovere, un autentico, reale servizio pubblico, cioè rispondente alla legge costitutiva e agli indirizzi della Commissione parlamentare".

Red/Gal

© riproduzione riservata