Mercoledì 05 Agosto 2009

Oltre 1.100 morti per la nuova influenza da marzo a oggi

Ginevra, 5 ago. (Apcom) - La pandemia di influenza suina ha provocato più di 1.100 morti nel mondo dalla sua comparsa a marzo e ha contaminato 162.380 persone: è l'ultimo bilancio fornito dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) pubblicato oggi sul suo sito internet. Il nuovo virus A/H1N1 ha ucciso 1.154 persone di cui 1.008 sul continente americano dove 98.242 persone hanno contratto la malattia, precisa l'Oms. La seconda regione che ha registrato il più gran numero di morti è il sud est asiatico con un bilancio di 65 decessi per 9.858 infettati. Secondo l'Oms circa il 100% del pianeta è interessato stato dall'A/H1N1 che ha causato questa nuova influenza che è stata dichiarata prima pandemia influenzale del XXIesimo secolo l'11 giugno. (con fonte Afp)

Ihr

© riproduzione riservata