Martedì 05 Maggio 2009

Berlusconi: Non perderò le simpatie dei cattolici

Roma, 5 mag. (Apcom) - "Non credo". Così il premier Silvio Berlusconi replica durante la puntata di 'Porta a porta' a chi gli chiede se, dopo la crisi coniugale, tema di perdere la simpatia dei cattolici. Oggi il quotidiano 'Avvenire' e il cardinale Angelo Bagnasco avevano mosso alcune critiche sulla vicenda. "Non credo - risponde Berlusconi - perchè quando tutti saranno a conoscenza della realtà della situazione delle veline e della festa di compleanno, prenderanno atto che non c'era nessuna attività negativa del Pdl e che si trattava di un atto di amicizia verso una famiglia di amici". Secondo Berlusconi, dunque, la strada non potrà che essere quella di un ulteriore "miglioramento" nei rapporti con il Vaticano, rapporti già "migliori di quelli che ci sono mai stati" nella storia.

Tom/Sar

© riproduzione riservata