Domenica 25 Gennaio 2009

Calcio; Kakà e Beckham lanciano il Milan, la Roma sbanca Napoli

Roma, 25 gen. (Apcom) - Una doppietta di Kakà ed il primo gol in Serie A di David Beckham hanno permesso al Milan di espugnare il campo del Bologna e tenere il passo della Juventus, che con tre punti di margine sui rossoneri condivide la testa della classifica con l'Inter, attesa stasera dal posticipo interno con la Sampdoria. Negli incontri del pomeriggio della 20.ma giornata del campionato di Serie A, la prima del girone di ritorno, netti successi esterni anche per Roma e Cagliari, mentre il Genoa ha pareggiato in casa per 1-1 con il Catania conservando il quarto posto in classifica. La Roma, andata in vantaggio con un gol di Philippe Mexes apparentemente viziato da una posizione di fuorigioco, ha sbancato il 'San Paolo' battendo per 3-0 il Napoli, raggiunto al quinto posto in classifica proprio dai capitolini con 33 punti. Nella Roma da segnalare il ritorno in campo di Francesco Totti, entrato nel finale dopo un lungo periodo di stop per infortunio. Inter e Juventus sono in testa a quota 43, mentre il Milan con 40 punti vanta un margine di quattro lunghezze sul Genoa, riuscito ad evitare la sconfitta interna grazie ad una rete nella ripresa di Diego Milito. Roma e Napoli hanno ora un punto di margine su Palermo e Fiorentina (battuta 1-0 dalla Juventus ieri in un anticipo fitto di episodi da moviola) e due sulla Lazio, rimontata e travolta in casa per 4-1 dal Cagliari (due calci di rigore falliti dai padroni di casa). Negli incontri del pomeriggio da segnalare la vittoria del Palermo, che in casa ha superato per 3-2 l'Udinese mettendo a rischio la panchina del tecnico friulano Pasquale Marino, mentre il Torino ha strappato con i denti un movimentato 3-3 sul campo del Lecce salvando probabilmente il posto dell'allenatore Walter Novellino. A Siena, infine, i toscani hanno piegato per 1-0 l'Atalanta sette giorni dopo il sorprendente 3-1 imposto dai bergamaschi all'Inter capolista. In classifica la Lazio con 31 punti slitta al nono posto con tre lunghezze sul Cagliari, quattro sull'Atalanta e cinque sul Catania. I siciliani haano un punto sul Siena e tre sull'Udinese, sempre più in caduta libera verso la zona retrocessione. La Sampdoria, in attesa del difficile impegno di stasera sul campo dell'Inter, è a tre punti dall'Udinese e precede di una lunghezza il Bologna e di due il Lecce. Torino e Chievo sono penultime a quota 16 davanti alla Reggina, ultima con 13 punti (ieri sconfitta in casa dal Chievo per 1-0).

Grd-Caw

© riproduzione riservata