Lunedì 04 Maggio 2009

Fiat; Marchionne: con Opel "un matrimonio fatto in paradiso"

Roma, 4 mag. (Apcom) - Un primo piano di Sergio Marchionne campeggia in apertura sul Financial Times: oggi l'ad di Fiat, a Berlino per trattare l'acquisto di Opel, svelerà il suo piano per "trasformare il paesaggio automobilistico globale" con lo scorporo di Fiat Auto e l'unione con Chrysler e General Motors Europe. Questo darebbe vita a una compagnia con ricavi per 80 miliardi di dollari, e vendite di 6-7 milioni di veicoli l'anno, seconda solo a Toyota. "Da un punto di vista ingegneristico e industriale, questo è un matrimonio fatto in paradiso", dichiara Marchionne al Financial Times. L'ad della casa torinese si augura di completare la transazione entro la fine di maggio e quotare la nuova azienda, che presumibilmente si chiamerà Fiat/Opel, entro la fine dell'estate.

Fcs

© riproduzione riservata